La Pantomima di Stato: un racconto

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Un piccolo regalo a chi ha appena finito gli esami di Stato: un racconto ambientato durante la ‘maturità’, tratto dalla mia collection di short-stories Questa scuola non è una azienda! – i racconti del prof. Bingo (ed. Pendragon, Bologna, 2006)

 

“La torre Eiffel?” ripete l’alunna M. con sguardo stupito.
“Si, la torre Eiffel, quanto è alta?”
M. sgrana gli occhioni suoi
“Si, quanto sarà alta più o meno?”
“Tre metri …” 
Un brivido freddo mi si insinua lungo la schiena, sciogliendosi nella calura equatoriale come un cubetto di ghiaccio in una tazza di te bollente.
“Si, tre metri, perché?”
C’è fierezza, stupore e persino indignazione nello sguardo di M. che percorre il semicerchio su cui è seduta la commissione. Guardo verso la cattedra, alla mia
sinistra, iI collega martire che è immobile davanti al computer, alle prese con la“conchiglia” impazzita. “Verbale telematico, in tempo reale, niente più carta e perdite di tempo, il ministero preparerà un software precisissimo, e ci si potrà concentrare sulla qualità” aveva annunciato con orgoglio il ministro prima dell’inizio
degli esami, ansioso di dimostrare a tutti le meraviglie della scuola post
contenutistica delle tre I.

 

Se vuoi leggere tutto il racconto clicca qui

 

 

Subscribe to my newsletter
for free updates about my work
Insert your main email address. You will receive a free gift and you'll have access to my newsletter!

Insert your name

Lascia un commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field